immagine
[1] Home | [2] Società | [3] Informatica & web | [4] Copyright (c) |
31-07-2021 -  Sei su: Società > politica > Grandi imprenditori





nucleare no grazie

NO_PDM

Grandi imprenditori
di .: raffaello h. :. - 21.12.2008

Nel 2007 il parlamento italiano approvava il disegno di legge noto come "disposizioni in materia di modalità per la risoluzione del contratto di lavoro per dimissioni volontarie della lavoratrice, del lavoratore, nonché del prestatore d’opera e della prestatrice d’opera".

Si trattava di una legge che obbligava i lavoratori che davano le dimissioni, ad utilizzare un modulo prestampato reperibile negli uffici pubblici. Questi moduli, riportavano un codice alfanumerico progressivo di identificazione, la data di emissione, e avevano una validità di 15 giorni.

Numerosi imprenditori, abitualmente, costringono i dipendenti a firmare le proprie dimissioni prima di essere assunti, pena la mancata assunzione. Con queste lettere in mano, detti imprenditori, potevano ricattare i propri lavoratori o comunque licanziare le lavoratrici che volevano avere dei figli.

Grazie a questa legge, questi furbastri si ritrovavano con un pugno di mosche in mano.

Il Decreto Legge n.112 del 25/06/2008 all’art.39, comma 10, lettera l) abolisce l’obbligatorietà del lavoratore di comunicare al proprio datore di lavoro le dimissioni utilizzando il modulo prestampato.

Ancora una volta, gli imprenditori al governo, fanno solo i propri interessi.
Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!
scrivi al webmaster